Quanti di noi hanno visto una sedia a dondolo in casa dei nonni, negli scorsi decenni. Leggera, elegante e principalmente in legno, ha rappresentato per anni un elemento d’arredo imprescindibile nei salotti delle nostre abitazioni e ancora adesso è parecchio utilizzata per concedersi qualche ora di relax. E lasciarsi cullare dal moto ondulatorio che la sua struttura ci regala. Ecco perché la sedia a dondolo non è solo un elemento d’arredo.

Sedia a dondolo: un oggetto di culto che ha segnato le generazioni precedenti

Nell’immaginario collettivo la sedia a dondolo è una presenza fissa e costante nelle nostre case. Quante volte l’abbiamo vista nei salotti dei nostri nonni, magari vicina al camino, per lasciarsi cullare nelle rigide sere d’inverno. Negli scorsi decenni questa particolare sedia era un elemento d’arredo assai gettonato e ha segnato la generazione dei nostri nonni. E, come ogni oggetto di culto che ha fatto parte della storia d’Italia, anche la sedia a dondolo è ancora oggi utilizzata seppur rivisitata in chiave contemporanea. 

Si tratta di una particolare struttura, una via di mezzo tra una poltrona e una comune sedia, la cui base, costituita da due archi, consente un rilassante movimento oscillatorio. Sedersi e lasciarsi cullare dal suo moto rotatorio è uno dei rimedi migliori per combattere lo stress e concedersi qualche ora di relax.

La sedia a dondolo concilia il riposo per il suo moto ondulatorio non aggressivo e, soprattutto, è perfetto per guardare la tv, leggere un libro o sorseggiare una tisana. Morbida e comoda, essa può anche essere dotata di un poggiapiedi, oltre a un soffice poggiatesta e agli accessori che ne completano l’utilizzo, dai cuscini alle coperte.

Versatili e comode: le caratteristiche della sedia a dondolo

La sedia a dondolo, dunque, non si presenta solo come un mero elemento d’arredo ma ci regala comodità e relax. Negli scorsi decenni il materiale più comune di queste gettonatissime strutture era il legno, spesso rivestito da corde. Oggi il legno continua a dominare nel mercato delle sedie a dondolo per la sua versatilità e la sua eleganza, sebbene possano essere realizzate anche con metallo o acciaio. 

Uno dei più preziosi vantaggi della sedia a dondolo è la sua estrema versatilità. Oltre ai materiali con cui può essere realizzata, essa può essere imbottita o priva di cuscini, così come è adatta per ambienti interni ed esterni. Oltre ad impreziosire la nostra zona living, essa è infatti utile anche per rilassarsi all’esterno. Basta piazzarla in giardino o in cortile, magari sotto una tettoia o al riparo dalla luce del sole, ed ecco che nei pomeriggi o nelle sere d’estate rigenera il nostro corpo donandoci leggerezza e comodità. E, meglio ancora, all’aria aperta.

Se sei in procinto di riorganizzare la tua abitazione, puntando magari su un nuovo arredamento, pensa anche a uno spazio per la sedia a dondolo. Vedrai che il tuo salotto non solo farà un figurone a livello estetico, ma diventerà l’habitat perfetto dove godere di armonia e relax. Contatta Make Home 360 per avere informazioni sulla sedia a dondolo adatta alla tua casa o, più in generale, per qualunque scelta di stile del tuo arredamento.

×