Le abitazioni e gli edifici multipiano sono generalmente dotati di scale per collegare i piani, che spesso risultano ingombranti poiché occupano parecchio spazio. Una soluzione per snellire l’arredamento di casa è l’installazione di una scala a chiocciola, struttura moderna e funzionale che unisce più piani occupando uno spazio ridotto. Scopriamo le sue caratteristiche e i vantaggi che ne derivano.

Come scegliere una scala a chiocciola: le caratteristiche della struttura

Le scale a chiocciola sono una particolare tipologia di struttura che unisce due o più piani di una casa o di un edificio. A differenza delle classiche scale che si snodano lungo le pareti, e che spesso occupano parecchio spazio, questa particolare struttura è installabile in qualunque angolo della stanza ed è l’ideale per spazi ridotti. La sua principale caratteristica è che è una scala che si avvolge attorno a se stessa, snodandosi attraverso una forma elicoidale attorno ad un asse centrale. Non ha bisogno dunque del sostegno delle pareti, ma può essere installata anche al centro della stanza.

Essendo così snella e avvolgendosi su se stessa, è poco ingombrante, occupa pochissimo spazio ed è dunque perfetta per ambienti ridotti. Oltre ad alleggerire l’arredamento complessivo e a garantire maggiore libertà di spostamento. Occhio però alle caratteristiche strutturali della scala a chiocciola: prima di installarla, valutate lo spazio che avete a disposizione, quali piani della casa andrà a collegare, il numero di gradini e il livello di distacco tra l’uno e l’altro.

Considerate anche la pedata dei gradini stessi, che ha dimensioni certamente inferiori rispetto alle tradizionali scale e dunque sono meno comodi. Infine, valutate con attenzione la dimensione della superficie da forare: la scala a chiocciola si snoda in forma circolare, pertanto il vostro punto di riferimento è il suo diametro.

Snella, elegante e poco ingombrante: i vantaggi della scala a chiocciola

Apprese le caratteristiche strutturali e i fattori da non sottovalutare, la scelta di una scala a chiocciola comporta anche una serie di vantaggi. Non solo è adatta per spazi ridotti, ma è essa stessa di dimensioni ridotte e dunque poco ingombrante. Inoltre è un pezzo d’arredamento dalla facile messa in posa, che non richiede particolari lavori di ristrutturazione. E, soprattutto, è un elemento che si adatta perfettamente alle soluzioni architettoniche dell’abitazione: dal materiale degli scalini al loro colore e alla loro forma, essa si integra nello stile complessivo dell’arredamento aggiungendo un tocco di eleganza e design.

Le scale a chiocciola solitamente vengono applicate come collegamento per sopraelevazioni, ma possono fungere anche da scale salvaspazio per soppalchi e solai. Oltre ad essere scale secondarie, e dunque rappresentare una valida alternativa alle più tradizionali e comuni scale di casa che si snodano lungo le pareti delle stanze.

Eleganza, comodità e funzionalità si uniscono in questo moderno elemento d’arredo sempre più diffuso nelle nostre abitazioni. Una scelta di stile non indifferente e che va ad impreziosire il tuo posto del cuore. Per maggiori informazioni a riguardo, o per progettare da zero l’arredo complessivo di casa, la soluzione è Make Home 360, che mette competenza e professionalità al vostro servizio. 

×